Home : Docente: STEFANO MAZZOLENI - Curriculum

STEFANO MAZZOLENI

Curriculum

Ha conseguito il Diploma di Contrabasso, Musica corale e Direzione di coro, Corso di Direzione d'Orchestra alla Hochschule di Vienna. Ha diretto molte orchestre sinfoniche in diversi paesi del mondo fra cui l'Italia (Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Filarmonia Veneta, Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, Orchestra Città di Ferrara, Orchestra Regionale della Campania), l'Argentina (Orchestra Stabile del Teatro Colon e Orchestra Sinfonica Nacional a Buenos Aires), l'Inghilterra (Chamber Ensemble of London a St Martin in the Fields), il Messico (Orquesta Filarmonica de la Ciudad de Mexico, Orquesta de Estado de Mexico, Orquesta da Camara de Bellas Artes, Orquesta Sinfonica de Aguascalientes), il Giappone (Sapporo Symphony Orchestra), gli Stati Uniti (University Symphony Orchestra a Columbia, S.C., Orchestra of South Arkansas), la Cina (Beijing Symphony Orchestra e New Philarmonia di Hong Kong), Taiwan (Kaohsiung Symphony Orchestra), la Croazia (l'Orchestra della Radiotelevisione di Zagabria), Russia (l'Ensemble di Musica Contemporanea di Mosca), Cuba (Orquesta Sinfonica Nacional) più molte altre.

Ha ricevuto critiche lusinghiere in diversi paesi ("L'orchestra sinfonica nacional e il suo fantastico direttore" di Pablo Kogan su "La Nacion" di Buenos Aires), ("il Coriolano, con l'energia di Mazzoleni e il suo stile evocativo e controllato ha ricordato alcuni dei migliori ensemble che da lungo tempo non avevamo sentito", Frank Ballard su Free Times, U.S.A.).

La sua attività si esprime però anche come ideatore di progetti culturali. Uno di questi, il festival "Finestre sul Novecento" di Treviso che ha fondato nel 1995 e di cui è stato direttore artistico fino al 2007, dedicato alla musica moderna e contemporanea. E' stato membro della giuria in diversi concorsi fra cui il "Mario del Monaco" di canto a Castelfranco Veneto, il "Mario Gusella" a Pescara di direzione d'orchestra, il Lirico "Pia Tebaldini" di Brescia ed è socio della "Società Internazionale di Musica Contemporanea" e dell'European Conference of Promoter of New Music. Si dedica anche alla direzione del repertorio lirico ed ha in repertorio "Suor Angelica" e "Gianni Schicchi" (a Narni nel 2000), "Turandot" (a Sapporo nel 2001), "La traviata" (a Treviso nel 2002), "Il barbiere di Siviglia" (Messico 2006). Come compositore ha scritto la musica di scena per un'opera di teatro di prosa rappresentata in uno dei teatri di Parigi più importanti per la prosa e le iniziative culturali contemporanee, il mitico Teatro du Roind Point au Champs Elysées, ricevendo una buona critica sulla stampa francese. Ha realizzato anche delle colonne sonore per documentari prodotti dalla S. Paolo Audiovisivi. E' attivo anche nell'editoria musicale come fondatore e presidente della casa editrice Ensemble 900 di Treviso specializzata in musica, musicologia ed analisi che ha circa 50 titoli in catalogo ed ha pubblicato per diversi anni la rivista "Diastema".

E' stato docente di Esercitazioni orchestrali presso il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce.