Home : SAMUELE PALA, VOCAL COACH - Artisti

PIANISTA

  • Anno di nascita: 01/03/2018
  • Città:
  • Nazione: Italy

Ha conseguito il diploma di pianoforte presso il Conservatorio di Mantova. Si è perfezionato partecipando a diversi Corsi Internazionali per accompagnatori al pianoforte. Nel 1993 è stato collaboratore pianistico al 1° Laboratorio Lirico Internazionale di Bergamo tenuto da Pier Miranda Ferraro e Julius Kalmar e nel 1995 collaboratore pianistico alla Master Class a Bologna sulla vocalita' da Mozart a Puccini tenuta da Leone Magiera e Raina Kabaivanska. Ha collaborato per molti anni come spartitista con l'Agenzia Ernesto Palacio Artists Management per la preparazione dei cantanti.
Ha tenuto numerosi concerti lirici e in formazioni da camera in Italia e all'estero, esibendosi come pianista concertatore per l'esecuzione di opere complete. Si ricordano le principali opere suonate in concerto o in Teatri come pianista di sala: La serva padrona, Il barbiere di Siviglia, I Capuleti e i Montecchi, L'elisir d'amore, Linda di Chamounix, Anna Bolena, La Favorita, Don Pasquale, La figlia del reggimento, Adelia, Convenienze e inconvenienze teatrali, Pazzi per progetto, Rita, Lucia di Lammermoor, Torquato Tasso, Il campanello, Maria Stuarda, La traviata, Il trovatore, Nabucco, Aida, Rigoletto, Stiffelio, La battaglia di Legnano, I masnadieri, Madama Butterfly, Tosca, La Boheme, Manon Lescaut, Turandot, Il tabarro, Gianni Schicchi, Werther, Cavalleria Rusticana, Carmen, Andrea Chenier, La Rondine, Cosi fan tutte, Roberto Devereux, Bellisario, Poliuto, Gemma di Vergey, Guglielmo Tell, La Cenerentola, Norma, I Puritani, Maria di Rohan, Cecchina, Lucrezia Borgia, etc..
E' stato pianista accompagnatore dei tenori Ernesto Palacio e Juan Diego Florez in alcuni concerti presso il Teatro Chiabrera di Savona, il Teatro S.Carlo di Napoli, il Consolato Svizzero di Milano, il Conservatorio di Bolzano, la Chiesa di S.Carlo in S.Babila nella Petite Messe Solennelle. Ha partecipato al 38° Festival Internazionale di Stresa esibendosi come solista e accompagnatore dei vincitori del Concorso di canto "Operalia - Placido Domingo". Ha collaborato come pianista di sala per le stagioni liriche del Teatro Grande di Brescia, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Municipale di Piacenza, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Fraschini di Pavia, Teatro Regio di Parma, Teatro Comunale di Modena, Teatro Sociale di Como, Teatro Coccia di Novara, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Chiabrera di Savona,Teatro Nacional Sao Carlos di Lisbona, Teatro Segura di Lima.
Ha lavorato con Direttori d'orchestra quali il M° Gianandrea Gavazzeni, Carlo Maria Cillario, Gustav Kuhn, Patrick Fournillier, Carlo Franci, Roberto Rizzi Brignoli, Renzetti, Corrado Rovaris, Fabrizio Carminati, Humburg, Daniele Callegari, Zoltan Pesko, Tiziano Severini, Isaac Karabtchevsky, Riccardo Frizza, Alain Guingal, Marcello Rota, ecc. Ha suonato come pianista di sala nel Teatro Segura di Lima (Peru') per le opere "La figlia del Reggimento" con Juan Diego Florez e Katia Ricciarelli e "I Capuleti e i Montecchi" di V.Bellini con Mariella Devia. Sempre a Lima in Peru' al Teatro Nazionale e' stato pianista di sala per l'opera Guglielmo Tell di Rossini con il tenore Juan Diego Florez, per l'opera Atahualpa di Carlo Enrico Pasta e per Lucia di Lammermoor con Jessica Pratt. Attivo in ambito discografico: ha inciso per Agorà di Milano "Arie di stile antico" di Stefano Donaudy accompagnando il tenore Ernesto Palacio e, sempre per Agorà, "Le tre ore dell'agonia del Ns. Gesu' Cristo" e "Dante: Inferno" di Niccolo' Zingarelli con i tenori Ernesto Palacio, Juan Diego Florez e il basso Simone Alaimo. Inoltre ha inciso per Bongiovanni di Firenze, "Arie Peruviane" accompagnando il tenore Ernesto Palacio.
Dal 2005 e' docente pianista accompagnatore nella classe di canto presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali G. Donizetti di Bergamo. Dal 1993 collabora come pianista di sala e maestro di palcoscenico nelle stagioni liriche del Teatro Donizetti di Bergamo. Nel 2015 e' stato Vocal Coach per il repertorio italiano nella masterclass "Académie de L'Opéra de Monte-Carlo" accompagnando il concerto finale.