Home : BONINI DANIELE, PIANISTA ACCOMPAGNATORE - Artisti

PIANISTA ACCOMPAGNATORE

  • Anno di nascita: 17/04/1987
  • Città: Udine
  • Nazione: Italy

BONINI DANIELE
Daniele Bonini nasce a Udine, dove inizia lo studio del pianoforte sotto la guida diKim Wright e di Valter Sivilotti. In seguito viene ammesso al Conservatorio "J. Tomadini" di Udine nella classedi Claudio Mansutti, dove si diploma con il massimo dei voti. Vincitore di oltre 40 concorsi solistici e cameristici nazionali ed internazionali (di particolare rilevanza il "Luigi Nono" di Torino, lo "Svirél 2015" in Slovenia, il "Grand Prize Virtuoso2015" di Parigi, il "Rising Stars Grand Prix2016" di Berlino, il "Lilian Caraian" di Trieste, il "Marcello Pontillo" di Firenze, "Costantine The Great"in Serbia), ha seguito masterclass di esecuzione solistica tenute da Daniel Rivera, Marian Mika, Juris Zvikovs, Riccardo Zadra ePaolo Bordoni. Si è perfezionato nel repertorio cameristico strumentale conJanis Maleckis, Pei-Shan Lee, Emanuela Piemonti e, presso l'Accademia Chigiana di Siena, con Alexander Lonquich, ottenendo il diploma di merito. Ha inoltre frequentato i corsi di perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole con Bruno Canino. Per quanto riguarda invece il repertorio vocale, ha studiato la musica cameristica italiana fra ‘800 e ‘900 con docenti di spicco come Guido Salvetti, Luisa Castellani, Erik Battaglia, Daniela Uccello e Stelia Doz. Si è esibito presso numerose sale da concerto in Italia, Germania, Francia, Spagna, Inghilterra, Slovenia, Turchia, Croazia, Svizzera e Stati Uniti, tra le quali la "Kammermusiksaal" della Filarmonica di Berlino, la sala "Puccini" e la sala "Verdi"del Conservatorio di Milano, il Museo Storico di Francoforte, il Teatro Verdi di Pordenone, il Teatro "L. Bratuz"di Gorizia, il Teatro Giovanni da Udine, l'Aula Magna del Politecnico di Torino, il Teatro San Babila, il Museo del ‘900 e Casa Verdi di Milano; oltre che per importanti festival musicali ed associazioni concertistiche come il "Gamper Festival of Contemporary Music" negli Stati Uniti, il "Ticino Musica" a Lugano, MITO a Milano e Torino, la Società del Quartetto, la Società dei Concerti e la Società Umanitaria diMilano, il "Ceren Necipoglu International Harp Festival" ad Istanbul, la XXIII stagione "Polincontri Classica" a Torino, l'Associazione "Lipizer"di Gorizia, l'Accademia Chigiana di Siena, Piano City Pordenone. Svolge stabilmente attività di pianista collaboratore presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine nelle classi strumentali e di canto,e dal 2018 ricopre lo stesso ruolo presso il Conservatorio "G. Tartini" di Trieste. Ha prestato servizio sempre in qualità di pianista collaboratore presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano e "G. Verdi" di Como.È inoltre pianista collaboratore del Concorso Internazionale organizzato dalla Società Umanitaria di Milano e del Premio Nazionale delle Arti.Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Enrico Bronzi, Stefano Cerrato, Thomas Carroll, Maja Bogdanovic, Marko Miletic, Steven Mead, Adriana Ferreira, Jean-Marie Londeix, Claude Delangle, Valentino Zucchiatti, Viktoria Nikitchenko, Katia Ricciarelli, Johannes Thorell, Daniel Gauthiere Mario Marzi.Nel 2012 è risultato vincitore della borsa di studio "Working With Music 2", collaborando presso l'Opéra di Lione come pianista accompagnatore e collaboratore all'attività artistica del teatro. Si è specializzato nell'accompagnamento per cantanti lirici sotto la guida di Mirella Freni e Paola Molinari presso l'Accademia CUBEC di Modena.È inoltre stato selezionato come pianista collaboratore per laterza edizione del "Exzellenz-Labor Gesang//Opera" in Germania, per il Bowdoin International Music Festival a Brunswick (Maine), per il Wintergreen Summer Music Festival (Virginia)e per il Miami Music Festival negli Stati Uniti, lavorandocon artistidi chiara fama quali Hedwig Fassbender, Arianna Zuckerman, Heather Johnson, Fausto Nardi, RenéMassis, Umberto Finazzi, Pei-Shan Lee.Ha conseguito il Master in Maestro Collaboratore con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milanosotto la guida di Umberto Finazzie Luigi Marzola.Parallelamente agli studi musicali, nel 2010 ha conseguito la laurea triennale in Scienze dell'Architettura -curriculum design -presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Udine. E' 2° premio al 15° Concorso Internazionale per pianisti accompagnatori "Ottorino Respighi" organizzato da F.M.I. onlus.