Home : Le nostre finalità

Le nostre finalità

La Federazione Musicale Internazionale o.n.l.u.s. è un’associazione senza fini di lucro ed ha come obiettivi statutari la promozione di studi sulla cultura musicale anche riguardo al periodo del novecento italiano ed internazionale e la divulgazione della conoscenza musicale attraverso pubblicazioni, concerti, corsi di perfezionamento, concorsi, manifestazioni culturali e convegni.

L’associazione, inoltre, svolge la propria attività, oltre che per i propri soci, anche per la collettività nel territorio regionale della Lombardia, in aderenza ai bisogni territoriali, alle proprie risorse e alle proprie iniziative, nell’ambito dell’approfondimento della storia musicale lombarda, della riscoperta dei musicisti lombardi e delle musiche caratteristiche ed etniche della Lombardia. Inoltre l’associazione intende esplorare le tematiche della ricerca multietnica e della promozione della cooperazione internazionale.

Dal 2007 la Federazione Musicale Internazionale ha una sede operativa distaccata a Seoul. Nella selezione delle risorse artistiche, la Federazione Musicale Internazionale predilige la promozione di validi artisti in erba e/o all’inizio della carriera. La serietà dimostrata dalla F.M.I. nelle programmazioni di questi anni e la professionalità del suo direttivo, dimostrano la validità del progetto; ciò è riconosciuto da tutti.

Dagli Assessorati alla Cultura e alla Promozione che rinnovano ogni anno la fiducia, nonché dalla critica giornalistica dei quotidiani locali. Un binomio che ha portato la programmazione S.A.F.M.I. (Segretariato Artistico della Federazione Musicale Internazionale), grazie alle ottime prestazioni dei cantanti selezionati nei concorsi che la F.M.I. organizza, a passare dai 5 eventi nel 2002 ai 34 eventi nell'arco del solo 2009 ai 28 eventi nel 2010, ai 30 eventi nel 2011.

Le collaborazioni hanno interessato anche orchestre lirico - sinfoniche tra cui l’Orchestra Lybera di Verona diretta dal m.o Marco Pozza, il Coro Tourdion di Udine, il Coro Tre Laghi di Mantova, l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta dal m.o Antonio di Cristofano, l’Orchestra di Guidizzolo (MN) diretta dal m.o Lelio Capilupi ed è stata incentrata su opere di grande repertorio (Cavalleria Rusticana di Mascagni, Rigoletto di Verdi, ecc.), nonché su concerti lirici con l’introduzione nel gruppo di nuove voci, mantenendo comunque intatta la collaborazione con gli artisti che già ne fanno parte.